Chi siamo

logo

 

Il nostro brand prende vita nelle terre selvagge dell’Australia, dove un popolo antichissimo è sopravvissuto a secoli di dominazioni grazie alla sua straordinaria capacità di adattamento. Questo popolo è chiamato Noongar, che in lingua aborigena significa ‘uomo’.

La cultura Aborigena è una delle più antiche al mondo ed offre dunque la possibilità di accedere a un messaggio molto profondo, legato alle origini del mondo e del nostro rapporto con esso.

La terra è un elemento cruciale per i Noonga, e intorno ad essa ruota tutta la loro esistenza materiale e spirituale.

I continui disastri naturali, il rinomato riscaldamento terrestre, il ricordato e poi dimenticato buco nell’ozono, lo scioglimento dei ghiacci, l’inquinamento ambientale, la fine delle risorse energetiche, l’inquinamento magnetico e via discorrendo, sono tutti esempi che chiedono si presti finalmente ascolto al popolo Aborigeno.

Non appena si percepisce l’antica voce, essa inizia a sussurrare incessante: la natura e l’essere umano sono un tutt’uno. Ciò che accade a lei accade a noi, dentro di noi, ognuno di noi.

Secondo la mitologia aborigena, le anime delle piante, animali e persone sono eterne e immortali: prima di esistere sulla Terra, esistono nella dimensione del Dreamtime (Tempo del Sogno). Gli spiriti le inviano a popolare la sacra terra e l’uomo ne diventa il custode.

Nel linguaggio dell’arte aborigena, che nella composizione dei segni e dei significati costruisce il racconto delle radici di questo popolo, i cerchi concentrici indicano l’eterno divenire della vita nella sua ciclicità, in una sorta di eterno ritorno dell’uomo alla terra. L’uomo aborigeno ‘Noonga’ come protettore della terra, custode e garante della sua salvaguardia.